SOFTWARE RTC 9000

Frutto di anni di esperienza nel campo dei test e nello sviluppo dei sistemi di prova, maturata dalla Divisione R&D di EnginLAB, il nuovo Software RTC 9000 è stato pensato e realizzato come la migliore soluzione per sistemi di prova competitivi, all’avanguardia ed ottimali dal punto di vista funzionale, dell’apprendimento ed operativo.
Sistema potente e allo stesso tempo facile da utilizzare grazie ad una interfaccia utente semplice ed intuitiva, il software consente anche all’utente meno esperto di effettuare tutte le operazioni di utilizzo: impostazione dei parametri di prova e sicurezza, visualizzazione immediata di tutti i valori di prova in formato numerico e grafico e registrazione immediata dei dati utili.

Per l’esecuzione della prova, l’operatore seleziona la modalità di controllo: forza, spostamento, aux, encoder. L’impostazione dei parametri è immediata: limite superiore ed inferiore, frequenza di ciclo, target per prove cicliche, fase per prove multiassiali.

L’esecuzione delle prove avviene secondo una delle seguenti modalità:

  • Rampa
  • Onda sinusoidale
  • Onda triangolare
  • Onda quadra
  • Profilo utente

Registrazione personalizzata dei dati
L’operatore sceglie la modalità di registrazione idonea al tipo ed alla durata del test da eseguire, che gli consenta una rapida consultazione dei file in fase di analisi.

  • Registrazione di tutti i valori acquisiti.
    Le frequenze di registrazione selezionabili sono: 10-100-500-1000 Hz;
  • Registrazione di un intervallo di tempo selezionabile vs numero di cicli;
  • Registrazione dei valori di picco max-min vs numero di cicli.

File dati
I dati possono essere salvati in un singolo file o in più file in formato cvs e txt, identificati da un numero progressivo che permette all’operatore la loro pronta individuazione.

Visualizzazione dei dati
L’operatore può esportare i file-immagine direttamente dalla schermata di prova durante la normale esecuzione del test.
L’operatore sceglie e modifica in tempo reale il tipo di visualizzazione dei dati:

  • Grafico valori nel dominio del tempo
  • Grafico massimo e minimo vs. cicli
  • Grafico XY con valori selezionabili dall’operatore

Settaggio personalizzato dei parametri di prova e dei sensori
I parametri di prova possono essere salvati come default oppure in un file personalizzato a seconda del tipo di provino o componente sottoposto a test, che l’operatore può richiamare e caricare quando necessario.
Tra i tool opzionali dell’RTC 9000 c’è anche il “sensors setting tool” con il quale l’operatore può cambiare il nome dei sensori, l’unita di misura, la sensibilità, il segno ed importare il numero di digitali dopo la virgola da visualizzare nei pannelli di comando.
Le impostazioni dei sensori possono essere salvati come default oppure in un file personalizzato a seconda del tipo di provino o componente sottoposto a test, che l’operatore può richiamare e caricare quando necessario.

Parametri di sicurezza
L’operatore imposta i limiti di sicurezza per ogni singolo canale.
Al superamento di tali limiti, la prova si interrompe di default evitando la rottura del campione in uso.