MACCHINA DI FATICA TORSIONALE

MACCHINA PER PROVE CICLICHE A FATICA A TORSIONE con servo attuatore elettrico

I sistemi di test elettromeccanici a torsione LiTeM eseguono test statici e ciclici su provini ad osso di cane o su molle semplicemente adottando il sistema di fissaggio idoneo al provino. I sistemi a torsione vengono realizzati sulla base delle specifiche del cliente coprendo il campo di momenti torcenti compreso tra 0Nm e 400Nm. Le prove possono essere condotte con retroazione (feedback) in controllo di coppia torcente oppure in controllo d’angolo. I banchi di supporto dell’attuatore possono essere configurati con attuatore ad asse verticale oppure orizzontale. Il torsiometro è montato su una guida longitudinale consentendo un agevole setup del test.
Viene prediletta la soluzione con attuatore montato in accoppiamento diretto con il provino (direct drive), soluzione idonea per prove di fatica ad elevato numero di cicli ed elevata frequenza di applicazione del carico poiché è ridotta al minimo l’inerzia delle parti in movimento ed i giochi sono praticamente annullati. In presenza di elevate coppie torcenti l’utilizzo di opportuni “torque motor” costituisce la chiave per la realizzazione di sistemi di test con alti valori di coppia e alta dinamica.

SPECIFICHE TECNICHE GENERALI

SENSORE DI COPPIA: Da 5Nm a 500 Nm

TIPO DI ACCOPPIAMENTO CON IL CAMPIONE: Accoppiamento diretto (direct drive) o con motoriduttore (a seconda della applicazione)

ACCURATEZZA: 360°/8000 almeno

VELOCITÀ DI ROTAZIONE (rpm): Da 0.001 to 200

FREQUENZA DI PROVA: Fino a 30 Hz

SOFTWARE: RTC – E STD

CONTROLLORE: RTC 9001 – STD

DIMENSIONI AxBxC (mm): 900x400x300 (dipende dalla applicazione)

POTENZA: 230V Monofase